Lettera agli stakeholder

Gentili Azionisti e Stakeholder,

nel 2019 il Gruppo SIT ha raggiunto traguardi importanti e di continua conferma della leadership del nostro brand a livello mondiale.

Il consolidamento del nostro operato e la crescita che vogliamo costantemente ricercare ci rendono consapevoli di quanto la nostra azione debba essere sempre più rivolta alla sostenibilità. Il fine ultimo di SIT è di creare valore per tutti i suoi stakeholder, affiancando alle performance economiche anche quelle etiche, privilegiando la produzione di prodotti di qualità e l’attenzione agli impatti sociali ed ambientali. Lavorare generando valore per l’azienda e per tutti coloro che fanno parte dell’ecosistema sociale, economico e produttivo di SIT è parte del nostro DNA: per questo abbiamo sentito la necessità di comunicarlo con forza attraverso un aggiornamento della nostra mission:

“Our commitment is to create smart solutions for climate control and consumption measurement for a more sustainable world”

(Il nostro impegno è creare soluzioni intelligenti che guidino il controllo del clima e misurino i consumi per un mondo più sostenibile)

rispetto alla nostra precedente che citava:

“SIT develops and manufactures measuring devices and systems for the safety, comfort and performance of domestic gas equipment”

(SIT sviluppa e produce dispositivi per la misura dei consumi e sistemi per la sicurezza, il comfort e l’alto rendimento degli apparecchi domestici a gas)

Passiamo quindi dal definirci azienda leader nel settore del gas ad azienda leader nel creare soluzioni intelligenti per il controllo del clima. Gli sviluppi di mercato e governativi, infatti, spingono tutti noi verso l’utilizzo di fonti alternative al gas metano e coerentemente sono stati avviati piani volti a ridurre le emissioni di CO2. Stiamo già pensando e sviluppando prodotti compatibili con combustibili alternativi, come il biometano e l’idrogeno. Allo stesso modo vogliamo essere protagonisti di altri possibili futuri scenari energetici in cui la nostra competenza potrà inserirsi e dare il proprio contributo.

Nella nostra nuova mission, la misura dei consumi viene interpretata come il primo passo verso la preservazione e gestione delle risorse scarse. In dieci anni dalla nascita di MeteRSIT siamo diventati un player di riferimento nel mondo dello smart gas metering. Il nostro know-how e la qualità della nostra offerta sono riconosciuti a livello mondiale. Anche in questo caso, come in quello della Divisione Heating, perché limitarci a pensare solamente al gas? Sappiamo misurare con grande precisione, siamo quindi aperti a poter estendere queste competenze anche nella misurazione di altri elementi e pertanto a cogliere nuove opportunità.

In questo contesto, vogliamo essere il principale partner di soluzioni per il controllo energetico e climatico. Un partner sostenibile, tecnologico, votato all’innovazione e alla qualità, che assieme al cliente elabora soluzioni efficaci.  Nel 2019 abbiamo gestito un programma di MBO con il quale abbiamo assegnato anche obiettivi di sostenibilità ai managers, programma che verrà esteso ad un numero maggiore di dipendenti nel 2020.

SIT è impegnata a crescere insieme alle comunità in cui opera, a livello mondiale. Nel corso dell’anno abbiamo compiuto importanti passi avanti sia per le nostre persone sia per la catena di fornitura, azioni che sono riportate in dettaglio nel bilancio di sostenibilità.

Il tempo in cui scrivo vede il mondo intero vivere un momento di forte incertezza. L’emergenza Coronavirus ci tocca tutti, da vicino. In SIT è stato creato un Comitato di Crisi con gli obiettivi di vigilare sulla sicurezza delle nostre persone, di prendere tutte le azioni necessarie per salvaguardare le nostre risorse e di mitigare le conseguenze, per quanto possibile, in modo tempestivo, degli impatti che il COVID-19 ha sulla business continuity.

Da società quotata, stiamo vedendo il nostro valore di Borsa – e quello di tutte le quotate – sotto forte stress. Ad azionisti ed investitori che guardano il nostro titolo dico di tenere a mente proprio questo: il contesto va considerato e pesato. L’andamento del titolo, a maggior ragione in questo periodo critico, non riflette il valore che abbiamo dimostrato di saper creare, ovvero il valore di un player, leader di mercato, capace di dimostrare la propria solidità, anche in questo contesto.

Permettetemi di spendere ancora qualche parola per ringraziare tutti i lavoratori di SIT per la lucidità e la professionalità con cui stanno affrontando questo periodo di forte incertezza, mantenendo l’orgoglio intatto di chi ogni giorno dà il massimo nel proprio lavoro.

Guardo al 2019 e vedo tanto lavoro, obiettivi centrati e soddisfazioni. Molto è stato fatto ma molto rimane ancora da fare. Tra i numerosi progetti che avvieremo in questo 2020 c’è anche la nuova sede di SIT a Padova, pensata come un campus aperto alla sperimentazione dei gas a minor impatto ambientale assieme a clienti e partner, inclusivo verso le persone, la città e gli operatori del settore energetico e climatico. 

Il futuro post pandemia da COVID-19 è carico di sfide: non solamente la capacità di SIT di creare opportunità di crescita, la transizione energetica e le dinamiche del mercato, ma anche la trasformazione digitale, l’evoluzione del modo di lavorare, gli strumenti ed i luoghi di lavoro.

A noi piacciono le sfide e sarà entusiasmante esserne protagonisti.

Godiamoci il viaggio e buon lavoro a noi.

Federico de’ Stefani

CEO&Chairman SIT Group

Lettera agli stakeholder (pdf – 2.77 MB) download